Per offrirti una migliore esperienza di navigazione Rafting Center utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Kayak e canoa : storia e curiosità

per chi ha voglia di avventura.
Pubblicato il:

La storia del kayak e della canoa ha inizio nel 1858 quando un esploratore scozzese la vide durante un suo viaggio in Canada. Al suo ritorno si fece costruire una canoa per navigare i corsi d'acqua nel Regno Unito e in Europa. Nel 1936 la canoa è entrata a far parte degli sport olimpici. In genere il termine canoa indica indistintamente tipologie di imbarcazioni leggermente diversa tra di loro che usano la pagaia come strumento per procedere: ci sono però sostanziali differenze tra canoa e kayak.

Per quanto riguarda la canoa, il canoista deve assumere una posizione alquanto particolare perchè appoggia un ginocchio sopra ad un cuscinetto mentre il piede dell'altra gamba si trova molto più avanti. Nel kayak, invece, si trova seduto sopra ad un seggiolino, poggia i piedi su dei pedali ed ha le gambe flesse in modo da poter assicurare la giusta spinta ad ogni pagaiata. Un'altra differenza sta nel fatto che nella canoa si utilizza una pagaia con una sola pala mentre nel kayak si utilizza una pagaia con due pale.
L'Italia ha una forte tradizione nella canoa: campioni italiani di canoa e kayak sono stati Elio Sasso Sant, Marco Previde-Massara, Antonio Rossi o Josefa Idem.

Fare kayak è sicuramente più semplice di fare canoa in quanto la seduta del kayak è più comoda rispetto a quella della canoa, così come anche l'utilizzo di una pagaia doppia fa in modo che l'imbarcazione sia molto più facilmente governabile anche dai meno esperti. Per quanto riguarda l'abbigliamento per canoa così come per l'abbigliamento da kayak c'è solo l'imbarazzo della scelta: dai pantaloncini alle mute, dai giubbotti antivento ai polsini ferma gocce. Vasta è anche l'attrezzatura per il kayak come caschi, pagaie, addirittura la custodia per proteggere il telefonino dall'acqua, nel caso in cui si voglia essere reperibili anche in acqua!!
Quindi l'abbigliamento per canoa è molto vasto basta solo attrezzarsi e partire all'avventura. E se ancora non sai dove potresti andare, un'idea potrebbe essere il fiume noce, terra da mondiale, che con 28 km navigabili è un fiume con rapide molto lunghe, ma che presenta anche molti tratti che possono essere percorsi da tutti. Potrai così vivere la tua avventura all'insegna del divertimento

Vi abbiamo incuriosito e volete provare il kayak o la canoa? Scoprite quello che noi del Rafting Center abbiamo da offrirvi: http://www.raftingcenter.it/Attivita/Canoa-e-Kayak
Vi aspettiamo!

Torna a tutte le news

Newsletter

Iscriviti gratuitamente al nostro servizio

Iscriviti!
info
prenota
chiama

concept and design by Interline